67MILIONI DI VISITE PER UN VIDEO CHE DICE: FACEBOOK ANTI SOCIAL NETWORK

"La tecnologia ci ha separati e reso più egoisti che mai. Mr Zuckember dovresti riclassificare Facebook per ciò che è: un anti social network!" queste sono alcune delle parole di Prince Ea, rapper americano da milioni di visualizzazioni. 

Prince EA ha costruito la sua fama utilizzando il rap come strumento per lanciare messaggi motivazionali, di ispirazione e creatività, per lasciare la sua impronta nel mondo e nei cuori di chi lo ascolta. 

Nel 2015 ha creato un video sul tema tecnologia digitale. Il video ha raggiunto 67 milioni di visualizzazioni su Facebook e 20 milioni su Youtube, insomma non è passato inosservato. 

Ma cosa dice di interessante? Eccolo qui:

La rivista di fama internazionale Vice, in un articolo di maggio 2017 titolato Not going online is the new going online descrive la tendenza a staccarsi o comunque diminuire la propria presenza nel web stia diventando una moda, come anni fa è stato per la dieta vegetariana e lo smettere di fumare. 

Lo scrittore canadese Michael Harris, nel suo libro Solitude propone un parallelismo tra l'utilizzo dei media digitali e il cibo. Cosa centrano tra loro? 

La sovrabbondanza di cibo nell'America degli anni '50 ha portato a conseguenze quali obesità e diabete. Solo in quel momento ci si è fermati e si è iniziato a pensare all'importanza della propria dieta. Allo stesso modo, oggi, il mondo sta iniziando a chiedersi "Qual'è la giusta dieta mediatica?", come conseguenza di una mancanza di regole e norme di senso comune sull'utilizzo di smartphone e altri dispositivi. 

L'autore racconta come piano piano abbiamo iniziato a diminuire le bibite gassate dalla tavola, ad usare i preservativi e a smettere di fumare, così inizieremo ad usare i dispositivi digitali con maggior consapevolezza.

detox

Pare che la consapevolezza riguardo agli effetti del digitale sta crescendo e diventando una moda che dagli USA è giunta anche al vecchio continente.

La rivista Millionaire nel numero di marzo 2017 parla della nuova tendenza al detox: non solo food detox ma anche digital detox. Ormai è un trend in evoluzione: eliminare, selezionare, organizzare, pianificare, insomma il motto less is more è penetrato in diversi aspetti delle nostre vite, pure nell'utilizzo delle tecnologie digitali.  

CONCLUSIONI

Sempre più persone vogliono essere sane, felici, belle, soddisfatte e quindi non sono più disposte a seguire la massa ad ogni costo. Quindi come ci sono star che bannano gli smartphone ai propri concerti, così ci sono influencers che fanno un digital detox e persone normali che provano ad autoregolarsi.