Figli e smartphone: serata aperta.

Quando dare il telefono ai propri figli? Cosa spiegargli a proposito di internet? A cosa un genitore deve prestare attenzione nella gestione di smartphone, tablet e chat social? 

Queste ormai sono domande che un genitore al giorno d'oggi si pone e trovare delle risposte non è facile. In questi mesi in cui ho parlato con tantissime persone diverse, esperte di questo argomento, ho anche capito che non ci sono risposte da manuale. Come in tutti gli ambiti educativi, anche quello dell'educazione al digitale, si inserisce in una cornice molto più ampia in cui la relazione genitore-figlio è la chiave per una crescita sana. 

E' importante oggi riflettere sull'uso che noi adulti facciamo di smartphone, tablet e pc e di come stiamo nelle app di messaggistica, nei social network e nelle chat di gruppo. Insomma, tutto questo è parte integrante delle nostre vite e sapersi muovere in modo sano è importante. Sopratutto per capire che cosa trasmettere ai più piccoli, che a differenza nostra sono nati nell'era digitale e quindi non hanno un confronto con un prima in cui non esistevano le chat e per cercare un'informazione bisognava andare in biblioteca. 

Il 26 gennaio 2018 h 21 presso la Sala Consigliare
del Comune di Ponte di Legno si terrà
una serata aperta al pubblico con il Prof. Simeone.

Il Prof. Simeone Domenico, docente di pedagogia presso l'Università Cattolica di Milano e coordinatore del master in Media Education, è uno dei maggiori esperti italiani in merito all'educazione all'uso del digitale in età dello sviluppo. Si occupa di questo tema da tempo e quindi avere l'occasione di aver un confronto con lui è un'opportunità. 

Fai la tua domanda 

Se quella sera non ci potrai essere oppure hai già in mente un dubbio che vorresti sciogliere sull'argomento "Come gestire lo smartphone con tuo figlio", puoi scriverci la tua domanda e la porremo, raccogliendo la risposta del Prof. Simeone e inviandotela. 

Limitiamo la tecnologia che i nostri figli usano
— Steve Jobs
Name *
Name
monica bormetti